news

Sicurezza Alimentare - Ghiaccio

Tutela delle norme igieniche

2018-07-04 08:56:39
Cubetti ghiaccio

Un recente studio svolto in Sicilia dall'INGA Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare, ha dimostrato che buona parte del ghiaccio prodotto dagli alimentaristi e destinato alle bevande (drink, cocktail) risulta essere contaminato.

Circa il 25% del 125 esercizi alimentari che producono ghiaccio per uso alimentare, è risultato non conforme alle basilari norme igieniche.

E' importante sottolineare che il ghiaccio utilizzato per le bevande e quindi destinato alla somministrazione al consumatore finale, è di fatto un alimento e va pertanto trattato come tale.

Da qui nasce l'esigenza di considerare attentamente tutto l'iter di produzione del ghiaccio, quale parte fondamentale del ciclo produttivo dell'operatore del settore alimentare, includendo tale processo all'interno del manuale HACCP.

Inoltre, è opportuno prevedere un corretta prassi igienica nella produzione del ghiaccio per impedirne la contaminazione.